AstraZeneca nel campo dell’immuno-oncologia ricerca professionisti Medical Scientific Liaison

AstraZeneca è un’azienda biofarmaceutica che opera su scala internazionale, fortemente orientata all’innovazione e alla ricerca, allo sviluppo e alla commercializzazione di farmaci etici. Le aree terapeutiche di eccellenza sono oncologia, infettivologia, cardio-metabolica, respiratoria e infiammatoria.

Dinamismo, interesse per la scienza e internazionalità sono le caratteristiche distintive del nostro DNA, che ricerchiamo in tutte le persone che entrano a far parte del nostro team.

Il nostro è un ambiente di business stimolante e collaborativo. Chi opera in AstraZeneca deve essere orientato all’innovazione, all’autonomia, nonché a una forte eticità.

L’oncologia è un’area terapeutica che rappresenterà un driver di cambiamento per l’Azienda, diventando la sesta piattaforma di crescita. Entro il 2020, intendiamo mettere a disposizione dei pazienti sei nuovi farmaci antitumorali.  La nostra ampia pipeline di farmaci di nuova generazione si concentra su quattro principali aree: tumore dell’ovaio, del polmone, del seno e neoplasie ematologiche. Questi tumori sono trattati attraverso quattro piattaforme fondamentali: l’immuno-oncologia, i driver genetici del tumore e dei meccanismi di resistenza, la riparazione dei danni al DNA e i coniugati anticorpo-farmaci.

Da anni AstraZeneca è attiva nel campo dell’immuno-oncologia, l’ultima innovativa frontiera nella lotta ai tumori, in cui ha presentato risultati incoraggianti sul nuovo portafoglio. Le molecole in sviluppo in ambito immuno-oncologico riguardano 31 dei 72 studi clinici in oncologia, e costituiscono il cuore della nostra strategia scientifica. Stiamo valutando sempre più opportunità per estendere l’applicazione di queste terapie oltre alle patologie normalmente trattate. L’utilizzo delle immunoterapie in combinazione con altri farmaci biologici, terapia target o con la chemioterapia standard, potrà consentire in futuro di combattere ulteriori forme tumorali e  permettere nuove opzioni di trattamento per i pazienti la cui risposta alle monoterapie dell’immuno-oncologia può essere complicata dalla resistenza innata o acquisita.

Per questo stiamo ricercando professionisti Medical Scientific Liaison dedicati all’immuno-oncologia, così da unire competenze ed energie al fine di raggiungere il nostro obiettivo: fare la differenza nella lotta contro il tumore.

Profilo:

Il Medical Science Liaison (MSL) di Immuno-Oncologia rappresentarà AstraZeneca nei confronti del mondo medico scientifico oncologico occupandosi del portfolio di prodotti di Immuno-Oncologia,

Il Medical Scientific Liaison, all’interno della direzione Medica AZ, rappresenterà il primo punto di contatto per gli specialisti Oncologi del territorio assegnato, per qualsiasi aspetto scientifico relativo alla Immuno-Oncologia, fornendo loro contributi scientifici di alta qualità sugli studi e sui prodotti Immunoterapici e costruendo una partnership scientifica di alto livello.

Principali responsabilità:

 

  1. Sviluppare e mantenere contatti con i Key External Experts del territorio assegnato, e rappresentare il riferimento medico-scientifico dell’area Immuno-Oncologia per la comunità scientifica regionale, attraverso la diffusione della conoscenza medico-scientifica;
  2. Definire il piano scientifico per i prodotti dell’Immuno-Oncologia a livello regionale, secondo le strategie aziendali nazionali e globali, ed orientare i loro contenuti ai fini di generare valore e creare opportune condizioni per l’accesso a livello regionale;
  3. Garantire un continuo aggiornamento della Field Force sugli aspetti terapeutici relativi alla patologia e/o dei prodotti gestiti;
  4. Acquisire conoscenza ed insight sui composti in sviluppo dell’area Immuno-Oncologia e sui prodotti della concorrenza dagli esperti regionali, attraverso l’incontro e lo scambio di informazione e conoscenza;
  5. Collaborare con le Clinical Operations nella valutazione della fattibilità dei protocolli di studio e nel processo di selezione degli sperimentatori clinici e fornire il supporto richiesto alla sperimentazione clinica condotta in Italia;
  6. Raccogliere e discutere con gli sperimentatori le eventuali proposte di studi indipendenti nel territorio assegnato, fornendo loro una prima valutazione e, ove richiesta, collaborazione e supporto;
  7. Sviluppare e mantenere i contatti con le società scientifiche, anche attraverso la partecipazione a convegni e congressi;
  8. Collaborare e supportare la funzione di Market Access nel territorio assegnato per l’introduzione dei prodotti nel sistema sanitario regionale, garantendo l’allineamento dei piani scientifici regionali con i piani di accesso regionali.

Competenze ed esperienze richieste:

  • Laurea in Medicina (costituisce titolo preferenziale)
  • Esperienza nel ruolo di MSL Oncologia o di ruoli nel Medical Affair Oncologia di almeno 3 anni;
  • Profonda conoscenza scientifica in ambito Oncologia in particolare nel Lung;
  • Conoscenza / esperienza in immuno-oncologia, costituisce titolo preferenziale
  • Leadership e predisposizione ai rapporti interpersonali;
  • Team working;
  • Flessibilità e ottima capacità di apprendimento
  • Capacità di pianificazione e project management
  • Capacità di networking ed influenzamento
  • Ottima conoscenza della lingua inglese

Roberta Negri
HR Senior Consultant

r.negri@pharmapoint.it

Annunci

Informazioni su trapanimartino

Martino Massimiliano Trapani, nato ad Erice (TP) 11/04/1981, si laurea in Medicina e Chirurgia e specializza in Igiene e Sanità Pubblica presso la Sapienza Università di Roma. Ha conseguito il Master di II Livello “Pianificazione, Programmazione e Progettazione dei Sistemi Ospedalieri e Socio-Sanitari” presso il Politecnico di Milano, Statale di Milano e Cattolica del Sacro Cuore di Roma e il corso di Perfezionamento Universitario in Health Tecnology Assessment –COPTA II edizione presso l’Università Carlo Cattaneo -LIUC. Ha lavorato presso la Direzione Generale e Sanitaria del Policlinico Umberto I di Roma, la Direzione Medica del P.O. “PAOLO BORSELLINO” dell’ ASL N.9 di Trapani, la Direzione Medica dell’ Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, la Direzione Medica dell’ Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano e attualmente presso la Direzione Medica di presidio presso il P.O. di Rho dell’Azienda Ospedaliera “Salvini”. Ha ricevuto l’ encomio dal Consolato Generale D’ Italia a Londra nel periodo di pandemia della febbre suina (virus A/H1N1), per aver programmato ed attivato un piano d’emergenza all’interno del college Aston University di Birmingham (UK). Ha organizzato insieme al Prof. Gaetano Maria Fara, Direttore della INTERNATIONAL SCHOOL OF EPIDEMIOLOGY AND PREVENTIVE MEDICINE «GIUSEPPE D’ALESSANDRO» del Centro Ettore Majorana di Erice (TP) il XXXVII Corso: “Gestire l’Ospedale”. Ha effettuato attività di docenza nel Master Clinico di I livello, presso L’ Università SAPIENZA di Roma, in “Gestione Infermieristica dell’emergenza nel Territorio”. Ha Coordinato il progetto “FACOLTA’ DI AMARSI” per la campagna di sensibilizzazione degli studenti Universitari sul tema HIV, che è stato attuato nel 2008 nelle Università di Roma, SAPIENZA, TOR VERGATA E ROMA TRE, in collaborazione con l’ Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio. Nel 2004 fonda il Movimento Universitario “Vento di Cambiamento” con il quale viene eletto rappresentante degli studenti presso la Sapienza Università di Roma. E’ stato membro del Consiglio d’ Amministrazione Sapienza Università di Roma per il triennio 2004-2007, come rappresentante degli studenti. Nel 2005 fonda il Giornale Universitario “Ateneo Sapienza”. E’ stato membro del Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza Università di Roma. E’ Socio Fondatore del Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.) di cui ha ricoperto la carica di Vicepresidente Nazionale Vicario. Ha scritto in ambito sanitario su diverse agenzie di stampa e testate Nazionali e Locali, inoltre ha tenuto diverse interviste su canali televisivi Nazionali e Locali. Ha organizzato diversi convegni sanitari sia Nazionali che Locali. Ha fatto parte della Commissione Giovani Medici dell’ ordine dei Medici di Roma e Provincia e della Commissione Giovani Medici, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ stato ideatore ed e’ promotore della “Rivista dei Giovani Medici” a cura del S.I.G.M, che attualmente viene stampata e distribuita in tutto il territorio Italiano con una tiratuta di 10.000 copie. Attualmente e’ Presidente dei Revisori dei Conti, Presidente della Commissione Giovani Medici e Responsabile dello Sportello Giovani Medici, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ Componente della Commissione: Precariato Medico, Rapporti Istituzionali, Ordine/Università, Attivita’ Culturali, Tutela Professione Medica, Sito Web, Comitato Redazionale Bollettino e del Comitato Redazionale Newsletter, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. Crede in una Sanità diversa, dove ci sia più merito e dove le nuove generazioni possano avviare il rinnovamento culturale richiesto, per affrontare le nuove sfide in Sanità. Aggiornato a Ottobre 2014 www.trapanimartino.wordpress.com info: trapanimartino@yahoo.it PEC: martino.trapani@pec.dottnet.it CURRICULUM EUROPEO MARTINO TRAPANI https://trapanimartino.files.wordpress.com/2010/11/cv-trapani-14-luglio-20142.pdf
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in annunci, lavoro in italia, OFFERTE DI LAVORO PER MEDICI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...