Assunzioni Dirigente Medico Anestesia/Rianimazione – Pediatria/Neonatologia – Ginecologia/Ostetricia trento

REQUISITI

età non inferiore agli anni 18 compiuti e non superiore all’età legalmente prevista per il collocamento a riposo nel Servizio Sanitario Nazionale;
essere cittadini italiani o equiparati ai fini dell’accesso al pubblico impiego. Sono equiparati ai cittadini italiani:
gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
i cittadini di altro stato appartenente all’Unione europea;
i familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
i titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
I cittadini di altro stato appartenente all’Unione europea ed i cittadini di Paesi terzi, con esclusione di coloro che sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, devono godere dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza.

possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, rapportata alla posizione professionale da ricoprire;
idoneità fisica all’impiego; l’eventuale assunzione può essere subordinata alla visita medica preassuntiva di cui alla vigente normativa in materia;
immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici, perpetua o temporanea. L’interdizione temporanea preclude l’accesso all’impiego per il periodo dell’interdizione stessa;
non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
non essere stati destituiti, licenziati o dichiarati decaduti dall’impiego:
per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione;
per i cittadini soggetti all’obbligo di leva: essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
non essere dipendente a tempo indeterminato dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento nello stesso profilo professionale e nella stessa disciplina cui si riferisce la procedura.
E’ altresì richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:

laurea magistrale in Medicina e Chirurgia – classe delle lauree magistrali LM-41
ovvero
laurea specialistica in Medicina e Chirurgia – classe delle lauree specialistiche 46/S
ovvero
laurea in Medicina e Chirurgia (vecchio ordinamento)

iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici – Chirurghi
L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

specializzazione in una delle seguenti discipline:
disciplina Pediatria/Neonatologia o in disciplina equipollente o in disciplina affine ad esse, come da individuazione con decreti del Ministero della Sanità 30 gennaio 1998 e 31 gennaio 1998 e successive modifiche e integrazioni. Il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo in qualità di Dirigente medico nella disciplina a concorso alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 483 (01 febbraio 1998) presso U.S.L. o Aziende Ospedaliere è esentato dal possesso del requisito della specializzazione ai sensi dell’art. 56 dello stesso decreto;
disciplina Ginecologia e Ostetricia o in disciplina equipollente, come da individuazione con decreto del Ministero della Sanità 30 gennaio 1998 e successive modifiche e integrazioni. Il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo in qualità di Dirigente medico nella disciplina a concorso alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 483 (01 febbraio 1998) presso U.S.L. o Aziende Ospedaliere è esentato dal possesso del requisito della specializzazione ai sensi dell’art. 56 dello stesso decreto;
disciplina Anestesia e Rianimazione o in disciplina equipollente come da individuazione con il decreto del Ministero della Sanità 30 gennaio 1998 e successive modifiche e integrazioni. Il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo in qualità di Dirigente medico nella disciplina a concorso alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 483 (01 febbraio 1998) presso U.S.L. o Aziende Ospedaliere è esentato dal possesso del requisito della specializzazione ai sensi dell’art. 56 dello stesso decreto.
I requisiti generali e specifici devono essere posseduti alla data di scadenza del termine previsto dal bando per la presentazione delle domande di partecipazione alla procedura e alla data di assunzione fatto salvo i seguenti casi:

– i candidati con titolo di studio conseguito all’estero devono ottenere il riconoscimento dell’equipollenza al corrispondente titolo italiano. In mancanza l’Azienda provvede all’ammissione con riserva, fermo restando che l’equipollenza del titolo di studio deve comunque essere conseguita al momento della proposta di assunzione (sia a tempo determinato che indeterminato): il candidato conserva la propria posizione in graduatoria, ma non può essere contattato per eventuali assunzioni, sino a che non attesti l’equipollenza del titolo;

– l’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio;

– l’iscrizione all’albo professionale può essere conseguita oltre il termine di scadenza per la presentazione delle domande, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo prima dell’assunzione in servizio.

Alla data dell’eventuale assunzione è necessario inoltre il possesso dei seguenti requisiti:

– non essere stati, negli ultimi 5 anni precedenti all’assunzione, destituiti o licenziati da una pubblica amministrazione per giustificato motivo soggettivo o per giusta causa;

– non essere incorsi, negli ultimi 5 anni precedenti all’assunzione, nella risoluzione del rapporto di lavoro in applicazione dell’articolo 32 quinquies del codice penale;

– non essere incorsi, negli ultimi 5 anni precedenti all’assunzione, nella risoluzione del rapporto di lavoro da una pubblica amministrazione a causa del mancato superamento del periodo di prova nel medesimo profilo professionale e disciplina;

Contratto di lavoro: Tempo pieno

Lingua richiesta:

Italiano

Azienda Sanitaria Trento

Annunci

Informazioni su trapanimartino

Martino Massimiliano Trapani, nato ad Erice (TP) 11/04/1981, si laurea in Medicina e Chirurgia e specializza in Igiene e Sanità Pubblica presso la Sapienza Università di Roma. Ha conseguito il Master di II Livello “Pianificazione, Programmazione e Progettazione dei Sistemi Ospedalieri e Socio-Sanitari” presso il Politecnico di Milano, Statale di Milano e Cattolica del Sacro Cuore di Roma e il corso di Perfezionamento Universitario in Health Tecnology Assessment –COPTA II edizione presso l’Università Carlo Cattaneo -LIUC. Ha lavorato presso la Direzione Generale e Sanitaria del Policlinico Umberto I di Roma, la Direzione Medica del P.O. “PAOLO BORSELLINO” dell’ ASL N.9 di Trapani, la Direzione Medica dell’ Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, la Direzione Medica dell’ Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano e attualmente presso la Direzione Medica di presidio presso il P.O. di Rho dell’Azienda Ospedaliera “Salvini”. Ha ricevuto l’ encomio dal Consolato Generale D’ Italia a Londra nel periodo di pandemia della febbre suina (virus A/H1N1), per aver programmato ed attivato un piano d’emergenza all’interno del college Aston University di Birmingham (UK). Ha organizzato insieme al Prof. Gaetano Maria Fara, Direttore della INTERNATIONAL SCHOOL OF EPIDEMIOLOGY AND PREVENTIVE MEDICINE «GIUSEPPE D’ALESSANDRO» del Centro Ettore Majorana di Erice (TP) il XXXVII Corso: “Gestire l’Ospedale”. Ha effettuato attività di docenza nel Master Clinico di I livello, presso L’ Università SAPIENZA di Roma, in “Gestione Infermieristica dell’emergenza nel Territorio”. Ha Coordinato il progetto “FACOLTA’ DI AMARSI” per la campagna di sensibilizzazione degli studenti Universitari sul tema HIV, che è stato attuato nel 2008 nelle Università di Roma, SAPIENZA, TOR VERGATA E ROMA TRE, in collaborazione con l’ Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio. Nel 2004 fonda il Movimento Universitario “Vento di Cambiamento” con il quale viene eletto rappresentante degli studenti presso la Sapienza Università di Roma. E’ stato membro del Consiglio d’ Amministrazione Sapienza Università di Roma per il triennio 2004-2007, come rappresentante degli studenti. Nel 2005 fonda il Giornale Universitario “Ateneo Sapienza”. E’ stato membro del Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza Università di Roma. E’ Socio Fondatore del Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.) di cui ha ricoperto la carica di Vicepresidente Nazionale Vicario. Ha scritto in ambito sanitario su diverse agenzie di stampa e testate Nazionali e Locali, inoltre ha tenuto diverse interviste su canali televisivi Nazionali e Locali. Ha organizzato diversi convegni sanitari sia Nazionali che Locali. Ha fatto parte della Commissione Giovani Medici dell’ ordine dei Medici di Roma e Provincia e della Commissione Giovani Medici, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ stato ideatore ed e’ promotore della “Rivista dei Giovani Medici” a cura del S.I.G.M, che attualmente viene stampata e distribuita in tutto il territorio Italiano con una tiratuta di 10.000 copie. Attualmente e’ Presidente dei Revisori dei Conti, Presidente della Commissione Giovani Medici e Responsabile dello Sportello Giovani Medici, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ Componente della Commissione: Precariato Medico, Rapporti Istituzionali, Ordine/Università, Attivita’ Culturali, Tutela Professione Medica, Sito Web, Comitato Redazionale Bollettino e del Comitato Redazionale Newsletter, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. Crede in una Sanità diversa, dove ci sia più merito e dove le nuove generazioni possano avviare il rinnovamento culturale richiesto, per affrontare le nuove sfide in Sanità. Aggiornato a Ottobre 2014 www.trapanimartino.wordpress.com info: trapanimartino@yahoo.it PEC: martino.trapani@pec.dottnet.it CURRICULUM EUROPEO MARTINO TRAPANI https://trapanimartino.files.wordpress.com/2010/11/cv-trapani-14-luglio-20142.pdf
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in concorsi, OFFERTE DI LAVORO PER MEDICI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...